Quali sono i vantaggi dei prestiti con cambiali tra privati?

Le finanziarie e le banche, sia locali che presenti oggi anche on-line, mettono a disposizione diverse tipologie di prestiti e finanziamenti che prevedono un rimborso con cambiali. Si tratta di forme di credito che sono destinate a tutti coloro che non dispongono di uno stipendio mensile fisso. I soggetti richiedenti sono coloro ai quali più spesso viene consigliata l’apertura di un classico finanziamento di tipo cambializzato.

Tieni conto inoltre che la differenza ulteriore di un prestito tra privati riguarda il fatto di poter essere concessi ad un’ampia categoria di utenti. Per l’accesso a questi prestiti inoltre non è necessario il possesso di beni o immobili particolari che possono fungere da garanzia. Inoltre, sono destinati a tutti coloro che sono privi di specifici requisiti, tra cui proprio il possesso di beni immobili di valore.

Prestiti cambializzato tra privati: tutti i vantaggi

Tra i diversi vantaggi dei prestiti cambializzati tra privati possiamo annoverare ad esempio i bassi interessi e le spese del prestito che sono in generale molto contenute e ridotte. Sono infatti dei prestiti che non prevedono in generale dei tassi di interesse che sono troppo alti e per la cui concessione sono previste di solito delle tempistiche abbastanza snelle e veloci. Per la concessione di questi prestiti non servono inoltre delle garanzie particolari. Tra gli altri vantaggi specifici di questi tipi di finanziamenti troviamo quindi le spese e i costi complessivi del prestito che sono abbastanza limitate e ridotte. Il finanziamento che viene concesso da un privato non solo permette ad un certo soggetto di ottenere del denaro, ma permette al creditore anche di guadagnare sul prestito stesso che concede.

Tieni conto del fatto che le entrate a favore del creditore che derivano da un prestito cambializzato tra privati è del tutto legale e in regola, per cui il tasso di interesse seppur essendo presente e previsto per questi tipi di finanziamenti, non può comunque andare oltre una certa percentuale specifica. In caso contrario, invece, il creditore si troverebbe tra le mani una vera e propria attività bancaria e sarebbe quindi punibile a livello di legge. In un prestito di tipo cambializzato tra soggetti privati, gli interessi non vengono annullati, ma risultano comunque molto ridotti rispetto a quelli previsti invece per un prestito ottenuto presso un qualsiasi tipo di finanziaria o di ente di credito. Il cliente in questo modo non subirà particolari maggiorazioni di costi e spese da aggiungere al rimborso del debito contratto. Al contrario, le banche e le società finanziarie guadagnano molto sui tassi di interesse che sono applicati ai prestiti che concedono, e in particolare al Tan e al Taeg, elementi che spesso fanno salire notevolmente i costi di rimborso del prestito stesso.

Bassi interessi e poche garanzie

Gli altri vantaggi dei prestiti cambializzati tra privati e riguardano l’applicazione di tassi di interesse che sono ridotti rispetto a quelli previsti per altre tipologie di finanziamenti, dal momento che non prevedono tutto l’iter e le procedure burocratiche di concessione e di ottenimento che sono previsti invece per la richiesta di prestiti tradizionali. Non sono previste infatti delle lunghe procedure burocratiche, di istruttoria e di verifica che fanno parte invece delle frasi utili per ottenere altri tipi di finanziamenti, ovvero quelli tradizionali.

Inoltre, sono dei prestiti che possono essere ottenuti in tempi molto ridotti, spesso anche il giorno seguente alla loro richiesta. Inoltre, per la concessione di questi finanziamenti non sono richieste inoltre delle particolari garanzie, dunque, per ottenere del denaro da un soggetto privato, non ci chiederà tutte quelle garanzie che invece devono essere rispettate da una finanziaria o da un ente di credito di tipo tradizionale.

admin
Senza categoria