Iscriviti alla Newsletter!


ecocomics
Pagine Verdi






Potature di verde urbano per fini energetici

potature per fini energeticiCon la conversione in legge del decreto legge 25 gennaio 2012, n.2 e le modifiche apportate finisce un'anomalia che comportava uno spreco per i Comuni e che penalizzava il settore delle biomasse.

Dal 25 dicembre 2010, infatti, era cambiata la normativa per cui gli scarti legnosi derivanti da potature non erano più trattati come "sotto-prodotti" ma come semplici rifiuti urbani e come tali smaltiti in discarica.


Appare evidente il dispendio di materiale organico utile a molti altri usi, tra cui quello di poterne ricavare energia da fonti rinnovabili.

Proprio per questo è stato emanato dalla Camera dei Deputati un provvedimento che permette ai Comuni di tornare ad utilizzare tutti i residui vegetali delle potature come biomassa per la produzione di energia.


Questo risultato è stato possibile grazie all’impegno della Federazione Italiana Produttori di Energia da Fonti Rinnovabili (Fiper).



Segui La Foglia


ECO QUIZ