Iscriviti alla Newsletter!


ecocomics
Pagine Verdi






Energia dalle onde del Mediterraneo

Energia dalle onde del MediterraneoIn fase di test a Roma un innovativo dispositivo capace di convertire l’energia da “moto ondoso” in energia elettrica per lo sfruttamento delle onde del Mar Mediterraneo, a zero impatto ambientale e completamente made in Italy.


Si chiama ISWEC, Inertial Sea Wave Energy Converter, è stato progettato da un team di ricercatori dei dipartimenti di Meccanica e Aerospaziale, Ambiente e Territorio, Infrastrutture ed Energia del Politecnico di Torino.


Il 6 febbraio il team ha iniziato la sperimentazione di ISWEC nella vasca navale dell’INSEAN-CNR a Roma e i primi risultati ne confermano le enormi potenzialità.


“In Italia e nell’intero bacino del Mediterraneo – ha commentato Giuliana Mattiazzo, ricercatrice del progetto - ci sono un gran numero di isole di difficile approvvigionamento energetico. Il nostro sistema potrebbe concorrere al raggiungimento della loro autonomia energetica. Noi siamo ottimisti e siamo pronti per la messa in mare del sistema”.


Secondo le prime analisi di produttività è emerso che l’installazione di un parco di 1 MW di potenza e grande pochi m3, potrebbe produrre circa 2600 MWh/anno a Pantelleria, 3110 MWh/anno ad Alghero e 2080 MWh/anno per La Spezia. Energia questa in grado di soddisfare il bisogno di energia elettrica di oltre 650 famiglie.



Segui La Foglia


ECO QUIZ