Iscriviti alla Newsletter!


ecocomics
Pagine Verdi






Morìa delle Api: l’urgenza di un intervento risolutivo

api


Da diverso tempo si è aperto, in Europa e non solo, il dibattito intorno al problema della morìa delle api. Se è infatti di non molto tempo fa la notizia secondo cui i telefono cellulari hanno un ruolo attivo nel calo della popolazione di api a livello mondiale – le onde emesse dai telefoni cellulari non solo confondono le api infatti, ma possono anche portarle alla morte - è vero che questo è un caso serio, su cui è necessario intervenire tempestivamente per cercare di arginare una situazione che potrebbe provocare gravi danni all’intero ecosistema mondiale.

Per questi motivi, lo scorso maggio il Consiglio europeo dei ministri della sanità e dell’agricoltura, ha approvato un piano d’intervento per studiare il problema e trovare una soluzione.
Solo un dato per riflettere: negli Stati Uniti e nel Regno Unito il numero di api è diminuito di quasi la metà negli ultimi 30 anni. E visto che le api sono responsabili dell’impollinazione dell’84% delle piante e della produzione del 76% dei prodotti alimentari, è chiaro come la loro morìa potrebbe mettere in serio pericolo l’intera catena alimentare.
Ecco perché si è sentito in Europa l’urgenza di approvare delle misure che, come si legge nelle note diramate dal Consiglio, “dovranno essere lanciate rapidamente. Tra esse c’è la creazione di un laboratorio di riferimento dell’Unione europea, oltre ad un miglioramento del sistema di sorveglianza e di sviluppo dei dati scientifici sulla salute delle api”.


Giorgia Trabona
Agosto 2011

Segui La Foglia


ECO QUIZ