Iscriviti alla Newsletter!


ecocomics
Pagine Verdi






Babirussa.it: il cinghiale che sostiene la creatività e l’artigianato e il riuso dei materiali

www.babirussa.it

 

 

 

 

 

 

Che cos’è Babirussa.it?


Babirussa.it è un mercato online dedicato agli artigiani, agli artisti e ai creativi in genere che possono mettere in vendita creazioni esclusive e orgogliosamente diverse, dai gioielli ai vestiti, dalle borse ai centrini, dai mobili ai disegni, prodotti alimentari e tutto quello che la fantasia suggerisce.Babirussa.it è anche un portale dedicato alle tematiche del riuso e dell'ecologia. Il sito è a impatto zero, supporta campagne come quella di CarbonFound per la compensazione delle emissioni di CO2 prodotte da siti e blog, e devolve l'1% del proprio fatturato a Kiwa, l'associazione che finanzia i piccoli imprenditori nei paesi in via di sviluppo.Chiunque può aprire da solo, gratuitamente, con pochi facili passi guidati il proprio negozio dove esporre e vendere le proprie creazioni.
Oltre a questo Babirussa.it è una comunità di appassionati che legge le news del blog, commenta, scambia opinioni e consigli, condivide ciò che le piace sui social network, sfruttando tutte le opportunità che gli strumenti digitali offrono oggi ai navigatori della rete per far sentire la loro voce e comunicare la loro passione.

 

Un cinghiale come simbolo?


Il babirussa è un animale strano e buffo. E’ un cinghiale apparentemente sgraziato delle Isole della Sonda. dalle parti della casa di Sandokan, per capirci. Ha delle corna che si ritorcono e che non servono a nulla. Sul web ha i suoi estimatori proprio per questa caratteristica bizzarra. Noi lo abbiamo adottato per aiutarci a sottolineare l'importanza e il valore dell'handmade nella sua unicità - con tutti i piccoli difetti che lo differenziano dalla standardizzazione dei prodotti industriali.
E poi ci piaceva il nome!

 

Perché un portale sull’artigianato e l’handmade?


Per dare la possibilità ai creativi, agli artigiani, a chi fa le cose per hobby e a chi le fa di mestiere, ai nativi digitali e ai “tardivi” digitali di mettere in vendita le proprie creazione e venderle a un pubblico ampio in modo facile e rapido.Babirussa nasce per superare i mille problemi logistici della bancarella e far emergere il talento, spesso invisibile, e l'originalità e la peculiarità delle idee e degli oggetti, attraverso un unico punto di accesso online che non si sovrappone ai siti e ai blog personali di ciascun venditore, ma punta sull'"unione che fa la forza".Babirussa.it nasce anche per aggregare una nuova community intorno ai temi della creatività manuale, del riuso dei materiali, delle scelte sostenibili,grazie ad un blog e ad altri strumenti online che oggi sono ai primi passi e che domani sperano di essere un punto di riferimento per tutti quelli che amano questi argomenti.
Come si diceva un tempo, un altro mondo è possibile, meno standardizzato, più creativo, più eco-freindly. Noi puntiamo a dargli voce.

 

Artigianato e web non sono mondi troppo diversi tra loro?


Mettere insieme le due cose è una scommessa, è vero. Spesso chi lavora con le mani non ama le tecnologie, o almeno questo è il pensiero comune.Noi siamo sicuri però che il web sia uno strumento incredibile per far emergere il talento, spesso invisibile, e l'originalità di idee e oggetti, dare una seconda vita a materiali di riuso, e un futuro a tutti i creativi e gli artigiani che cercano una strada meno difficile per farsi conoscere e apprezzare.Abbiamo realizzato percorsi facili e guidati per utilizzare il portale anche con conoscenze informatiche minime, curando la grafica per far sentire a casa, in un ambiente accogliente le persone che vogliono aprire un negozio o registrarsi al portale.
Abbiamo un servizio di assistenza per aiutare chi trova problemi o vuole informazioni. Insomma, speriamo che basti!

 

Come funziona il sito?

 

Vendere su Babirussa è molto semplice. Basta registrarsi al portale, fornendo i dati richiesti. L’offerta per i venditori è semplice: l’apertura del negozio è gratuita. Soltanto in caso di vendita si corrisponde al portale il 10% della vendita (spese di spedizione escluse).I metodi di pagamento sono PayPal, il bonifico bancario o altri metodi preferiti dai venditori, come la carta PostePay o i contanti.
Comprare è ancora più semplice. Basta scegliere l’oggetto che si vuole prendere, metterlo nel carrello e seguire tutta la procedura guidata di pagamento. L’oggetto arriverà direttamente a casa, spedito dai nostri venditori.


Perché i nostri lettori dovrebbero venire su Babirussa.it?


Perché su Babirussa.it possono trovare l'oggetto perfetto per un'occasione o una persona speciale, perché tutte le creazioni nascono dalla passione di chi le realizza e dall'attenzione per la qualità.

 

L’oggetto più strano finora in vendita?


In questi primi mesi gli oggetti strani non sono stati tanti, ma se dovessi dirne uno, direi la “torta di pannolini”, utile alle neomamme ma davvero bizzarra.

 

E il più bello?


E’ come chiedere se vuoi più bene a mamma o a papà. Lo sono tutti.

Segui La Foglia


ECO QUIZ