Iscriviti alla Newsletter!


ecocomics
Pagine Verdi






Io penso negativo

Il riuso della pellicola fotografica

Abituati come erano ai vecchi rullini da 24 o 36 scatti, i nostalgici della pellicola di certo non hanno mai avuto grandi problemi nel gestire le raccolte di fotografie. Per realizzare un album memorabile, bastava scegliere le migliori e fissarle alle pagine.

 

Ma che fare di tutti i negativi superflui? La fotografa americana Claire Chauvin propone di riutilizzarli per decorare una lampada ‘d’autore’. Tutto ciò che serve sono forbici, colla e una base trasparente su cui attaccare i negativi. Una volta completata l’opera, il risultato sarà sorprendente. Un buon motivo per non gettare via gli scarti e dare una mano all’ambiente. Il riciclo dei due tipi di pellicola che si trovano ancora sul mercato (a base di acetato e di poliestere) risulta infatti molto costoso e viene affidato a pochi centri di smaltimento specializzati e mal distribuiti sul territorio. Come unica alternativa, i vecchi negativi vengono destinati all’inceneritore, ma non prima di aver recuperato le tracce di argento in essi contenute. Il blog di Chauvin mostra come realizzare questa e altre interessanti idee: www.poopscape.com

 

A cura di Lorenzo Mannella

09/03/2011

Segui La Foglia


ECO QUIZ